Come modificare memory limit per aumentare la memoria php di WordPress

Gestisci numerosi siti web dei clienti, e talvolta ti si presenta un errore di memoria esaurita. Molto spesso questo genere di problema può essere verificare perché si installa un nuovo plugin o per altri disparati motivi. Il motivo per cui questo errore si presenta è perché si supera il limite di memoria di default stabilito nel php del server.

Ci sono numerose soluzioni per questo problema ma in questo articolo condivido le tre soluzioni più rapidi e semplici applicabile anche dai meno esperti.
Se ti interessa qui trovi: come aumentare le dimensioni dei file caricabili su WordPress

Ecco tre metodi per aumentare la memoria php di WordPress

Modificare il file di configurazione di WordPress wp-config.php

define(‘WP_MEMORY_LIMIT’, ‘128M’);

128MB è la dimensione della memoria che volete impostare su WordPress.
Potete provare i seguenti valori: 64MB, 96MB, 128MB, 256MB, 512MB

Esempio completo:

// ** Impostazioni MySQL – E’ possibile ottenere le impostazioni MySQL dal proprio web host ** // /** Il nome del database per WordPress */ define(‘DB_NAME’, ”); /** Nome utente database MySQL */ define(‘DB_USER’, ”); /** Password database MySQL */ define(‘DB_PASSWORD’, ”); /** hostname MySQL */ define(‘DB_HOST’, ”); /** Database Charset da utilizzare nella creazione delle tabelle del database. */ define(‘DB_CHARSET’, ‘utf8’); /** Il tipo di Database Collation. Da non modificare in caso di dubbi. */ define(‘DB_COLLATE’, ”); /**#@+ * Chiavi univoche di identificazione. * * Modificarle con differenti frasi univoche! * E’ possibile generarle utilizzando il link {@link http://api.wordpress.org/secret-key/1.1/ WordPress.org secret-key service} * * @since 2.6.0 */ define(‘AUTH_KEY’, ‘put your unique phrase here’); define(‘SECURE_AUTH_KEY’, ‘put your unique phrase here’); define(‘LOGGED_IN_KEY’, ‘put your unique phrase here’); define(‘NONCE_KEY’, ‘put your unique phrase here’); /**#@-*/ /** * Prefisso tabella database WordPress. * * E’ possibile avere installazioni multiple su un singolo database impostando + per ciascuna installazione un prefizzo univoco. * Solo numeri. lettere e carattere di sottolineatura! */ $table_prefix = ”; /** * Lingua di localizzazione di WordPress, valore predefinito: Inglese. * * Modificare questa voce per localizare WordPress. Occorre sia instllato un + file MO corrispondente alla lingua scelta posto all’interno della directory * wp-content/languages. Ad esempio, installare de.mo in wp-content/languages + e impostare WPLANG a ‘de’ per abilitare la lingua Tedesca * language support. */ define (‘WPLANG’, ‘it_IT’); /* Niente altro, configurazione terminata! Buon blogging. */ define(‘WP_MEMORY_LIMIT’, ‘128M’); /** WordPress absolute path to the WordPress directory. */ if ( !defined(‘ABSPATH’) ) define(‘ABSPATH’, dirname(__FILE__) . ‘/’); /** Sets up WordPress vars and included files. */ require_once(ABSPATH . ‘wp-settings.php’);

Video guida su come modificare il file wp-config.php per incrementare la memoria php di WordPress

Modificare il file PHP.ini per incrementare la memoria php per WordPress

Il primo metodo è anche quello maggiormente utilizzato per modificare memory limit in WordPress e consiste nel modificare il file PHP.ini che contiene le impostazioni del linguaggio di scripting. Questo metodo non sempre è applicabile perché dipende dal servizio di hosting sul quali gira il tuo blog.

Solitamente nei servizi di hosting condiviso non è concessa questa modifica ma nella maggior parte degli hosting a pagamento è presente nel pannello di controllo. Questo è un altro motivo per il quale è meglio scegliere un hosting serio. Il parametro da modificare è memory_limit e la sintassi è questa:

memory_limit = 64M

Se ti può interessare Keliweb hosting uno dei migliori hosting italiani per WordPress permette la modifica del file PHP.ini.

Modificare il file .htaccess per aumentare la memoria php per WordPress

Se non hai la possibilità di modificare il file PHP.ini perché il tuo servizio hosting non te lo permette, puoi provare a modificare il file .htaccess che trovi nella cartella principale del tuo blog (pubblic_html). Questo file contiene le direttive del server web apache che, attraverso il suo modulo di controllo per php, riesce a modificare il parametro memory_limit. Se questo file non esiste lo puoi creare e al suo interno inserisci la seguente riga di codice:

php_value memory_limit 64M

Conclusione su: come aumentare la memoria php di WordPress per evitare errori lato server

Bene, ora che hai capito come modificare memory limit per aumentare la memoria php in WordPress ricordati di non impostare un valore troppo alto perché questo può creare problemi all’interno del servizio di hosting e bloccare il tuo blog.

Se ti interessa creare un blog o sito con WordPress qui trovi l’ebook: come creare un sito WordPress evitando gli errori più comuni.

Infine, se questo articolo su come aumentare la memoria php per WordPress modificando il parametro memory limit ti è piaciuto, ti invito come sempre a condividerlo sui social network oppure a lasciare un commento nell’apposito box in fondo!