La potente suite di strumenti di cui hai bisogno per potenziare Gutenberg e realizzare qualsiasi sito web!

Come aggiornare i temi WordPress gratuiti e pagamento

Come aggiornare un tema WordPress.

Come  aggiornare i temi WordPress e soprattutto perché è necessario aggiornarli. Durante l’ordinaria gestione di un sito WordPress, capita praticamente ogni settimana di dover far fronte ad aggiornamenti di plugin e componenti fondamentali del proprio portale.
Più raramente, accade invece di dover aggiornare un tema WordPress, procedura che può risultare particolarmente ostica e che può dare risultati imprevedibili, senza le dovute accortezze.
Sapere come aggiornare i temi WordPress è fondamentale!
Per mantenere il tuo sito WordPress sicuro e ben funzionante è importante fare regolarmente gli update di WordPress stesso, dei plugin e del template installato.
I temi WordPress sono costituiti da un insieme di files che servono per produrre l’interfaccia grafica di tutte le pagine del sito web. Questi files sono chiamati template files e definiscono il design del sito.
L’aggiornamento di un tema WordPress, oltre ad aggiungere nuove caratteristiche e funzionalità al tema, può correggere eventuali bug (errori di scrittura) dei template files, aumentando la sicurezza e riducendo il rischio che il sito web possa essere violato o compromesso in qualche modo.
Gli sviluppatori dei temi, soprattutto quelli a pagamento, ogni qual volta vengono pubblicate nuove versioni di WordPress con importanti cambiamenti, rilasciano degli update per assicurare una massima compatibilità del loro prodotto con il CMS aggiornato.
Proprio per questo risulta fondamentale effettuare i dovuti update, che contengono consuete correzioni di bug e problemi, oltre che i classici accorgimenti per poter sfruttare le nuove funzionalità introdotte con gli aggiornamenti.
Ti ricordo però, che quando si provvede ad aggiornare i temi WordPress, i nuovi file riscrivono quelli già presenti sul tuo server. Questo vuol dire che se hai modificato direttamente i file del tema attivo sul tuo sito, le modifiche andranno perse in quanto sovrascritti da un file “pulito”.
Per aggiornare un tema wordpress senza perdere modifiche, qui di seguito trovi: come creare un tema child WordPress
Prima di eseguire qualsiasi update ti consiglio di eseguire un backup del tuo sito o blog creato con WordPress (i migliori plugin gratuiti per backup di WordPress). L’aggiornamento di un tema WordPress può essere effettuato in modo automatico oppure manuale.
La procedura per aggiornare un tema WordPress è identica sia per i temi di default, cioè quelli inclusi con l’installazione di WordPress, che per i temi presenti nella WordPress Theme Directory il sito ufficiale dei temi di WordPress.
Andiamo a vedere adesso singolarmente le modalità per aggiornare i temi WordPress.

COME AGGIORNARE UN TEMA WORDPRESS AUTOMATICAMENTE

Tutti i temi di default, ma spesso anche gli altri temi, possono essere aggiornati automaticamente. Quando gli sviluppatori del tema rilasciano una nuova versione sarà WordPress a segnalarci la possibilità di eseguire un aggiornamento.
Per verificare se l’aggiornamento del tema WordPress automatico è disponibile dobbiamo accedere alla Bacheca di WordPress.
Selezioniamo Aspetto e facciamo clic su Temi.
Se è stato rilasciato un aggiornamento del tema WordPress vedremo la voce Aggiornamento disponibile sopra l’immagine di anteprima del tema.
In tal caso facciamo clic su Aggiornamento disponibile e su aggiorna adesso.
Attenzione: l’aggiornamento di un tema WordPress comporta la sovrascrittura di tutti i file che compongono il tema e il conseguente annullamento di tutte le eventuali personalizzazioni effettuate nel foglio di style (style.css) e nei files function.php.
Se non vogliamo perdere le modifiche effettuate dopo l’aggiornamento del tema WordPress dobbiamo utilizzare un Child Theme WordPress.
Qui trovi invece: come aggiornare WordPress in automatico senza l’intervento dell’utente

COME AGGIORNARE UN TEMA WORDPRESS MANUALMENTE

Vediamo come fare per aggiornare un tema WordPress manualmente nel caso in cui non sia possibile effettuare l’aggiornamento automatico. Sulla homepage dell’autore del tema verifichiamo se è stata rilasciata una versione più recente di quella che stiamo utilizzando. Se gli autori del tema forniscono istruzioni o informazioni di installazione assicuriamoci di leggerle attentamente.
Effettuiamo il download dell’archivio contenente l’ultima versione ed estraiamo tutto il contenuto in una cartella del nostro computer.
Tramite client FTP (io consiglio Filezilla) carichiamo la cartella nella directory dove sono presenti i temi di WordPress (../wp-content/themes).
Importante: ipotizziamo che il tema che vogliamo aggiornare si chiami Memex Theme. In questo caso nella directory ../wp-content/themes sarà presente la cartella Memex Theme, contenente il tema che stiamo utilizzando.
Se anche la cartella contenente il tema aggiornato si chiama Memex Theme dovremo rinominarla prima di effettuare l’upload via FTP (ad esempio aggiungendo il numero della versione dopo il nome).
Dopo aver caricato la nuova versione del tema dobbiamo accedere alla Bacheca di WordPress.
Selezioniamo Aspetto e facciamo clic su Temi. Nella finestra dei Temi saranno visualizzate due anteprime dello stesso tema, la versione vecchia e la versione aggiornata.
Selezioniamo il tema aggiornato e facciamo clic su Attiva.
Verifichiamo il corretto funzionamento del tema aggiornato ed eliminiamo la cartella contenente la vecchia versione del tema sul nostro spazio web.

COME AGGIORNARE UN TEMA A PAGAMENTO THEMEFOREST IN AUTOMATICO

ThemeForest è un sito web che contiene tra le più vaste raccolte di template per WordPress e non solo. Puoi scegliere temi realizzati da professionisti del mestiere che ti lasceranno senza fiato e c’è veramente l’imbarazzo della scelta, l’unica cosa che ti serve è il tempo per vederli tutti o quasi.
Inoltre per aiutarti, sono presenti anche giudizi di persone che hanno deciso di comprare un tema piuttosto che un altro, unico consiglio che ci sentiamo di darti è di guardare molto all’assistenza che viene offerta, può fare la differenza.
Se sei alla ricerca di un Tema WordPress dal design pulito e responsive per il tuo blog ecco: Generatepress Premium. Per esplorare invece l’ampia gamma di temi WordPress a pagamento aggiornabili senza alcun limite offerti da Themeforst vai qui: temi WordPress professionali
Torniamo ora a parlare del problema su come aggiornare tema themeforest in automatico senza dover caricare il file .zip relativo al tuo template ed installarlo in modo manuale.
Come sempre, in WordPress quasi tutto si risolve con un plugin, e così accade anche in questo caso, infatti il plugin da scaricare è The Envato WordPress Toolkit Plugin.

  1. Scarica il file .zip The Envato WordPress Toolkit Plugin
  2. Entra nel pannello di controllo di WordPress
  3. Vai in Plugin > Aggiungi nuovo > Caricare
  4. A questo punto scegli il file .zip scaricato e seleziona Installa adesso
  5. Ora nel menù di sinistra di WordPress seleziona Envato Toolkit
  6. In Marketplace Username inserisci il nome dell’account usato per fare il login su Envato Market
  7. In Secret API Key inserisci il codice API che trovi in Settings > API Keys del pannello di Envato Market, se non è presente alcun codice allora devi generarlo
  8. Salva le impostazioni su WordPress e vedrai così se è presente un aggiornamento del tuo attuale tema

Se non trovi alcuna voce in questa sezione è sei sicuro che il creatore del template abbia rilasciato un aggiornamento chiedigli di aggiornare le informazioni riguardo al tema in modo che ti permetta di aggiornare tema themeforest in automatico.
Qui trovi un breve elenco dei temi Themeforest più popolari: AvadaEnfoldThe7JupiterFlatsomeShopkeeper

Conclusione su: come aggiornare i temi WordPress

In questo articolo abbiamo affrontato l’argomento temi WordPressi metodi per aggiornare i temi WordPress. Se usi un tema gratuito presente nella directory oppure hai acquistato il tuo template su ThemeForest, ti consiglio di usare uno il metodo automatico.
Se invece hai familiarità nella gestione delle directory puoi lavorare direttamente all’interno dello spazio server.

Aspetta altri utenti hanno letto anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


WishList Member
Woocommerce Plugin – Tutti gli strumenti che ti servono se vuoi aprire un e-commerce vincente con WordPress