3 Commenti

  1. Non capisco perché il bot non deve seguire la cartella wp-content, la quale contiene il theme-child. Praticamente con l’istruzione Disallow: /wp-content/ non si dovrebbe più vedere il sito. Come mai invece si usa questa istruzione? Grazie

    1. Ciao ennio,
      l’attività di analisi (o scansione) delle pagine web svolta dai crawler dei motori di ricerca ha la funzione di indicizzarle cioè inserire gli URL delle pagine web e degli articoli del blog nell’indice dei motori di ricerca. In questo caso, gli URL delle singole pagine appaiono sulla SERP cioèfra i risultati di ricerca di Google. Ora ladomanda che devi farti per darti una risposta esaustiva è: la cartella del tema child di WordPress contiene degli URL verso pagine web che dovrebbero indicizzate ed essere trovate dagli utenti?
      Ovviamente la risposta è NO! Perché la cartella del tema non contiene nemmeno immagini ma solo il file function.php e il foglio di stile css.
      Ecco perché è importante indicare l’URL della sitemap nel file robots txt che ha come funzione quella di fornire ai motori di ricerca come Google una mappa rapida e precisa di tutte le url delle pagine e articoli presenti sul sito web da indicizzare e far visualizzare nella SERP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *