WooCommerce

Come creare un sito multilingua su WordPress

Come creare un sito multilingua su WordPress: fattori da considerare e soluzioni

Ti stai chiedendo come creare un sito web multilingua con WordPress? WordPress è CMS nativamente non multilingua. Ciò significa che hai bisogno di aggiungere questa funzionalità tramite un plugin di traduzione possibilmente compatibile con WordPress Multisite, acquistando un tema WordPress con un sistema multilingua integrato oppure usando un translation proxy.

Se stai pensando di creare un sito WordPress multilingua, in questo articolo vedremo alcuni tra i fattori più importanti da valutare e da tenere assolutamente in considerazione prima di imbarcarsi in questa avventura.

In questo post ti mostro le opzioni migliori per creare un sito web multilingua su WordPress in due o più lingue utilizzando una macchina di traduzioni automatica o traduzioni umane. Puoi utilizzare sia plugin gratuiti che premium (che costano circa 79$).

Quali sono i fattori da considerare ?

  • Il primo fra tutti, a seconda del sito che devi realizzare, decidere se utilizzare installazione singola o multipla di WordPress, un fattore molto importante che nel futuro decreterà il successo o l’insuccesso del tuo lavoro.
  • Decidere se utilizzare nomi dominio differenti oppure dominio di secondo/terzo livello e/o sotto cartelle, anche questo è un fattore molto importante, che influenzerà in positivo o negativo diversi fattori SEO e indicizzazione del sito per tutte le lingue utilizzate.
  • Capire la differenza tra sito multilingua, multiregionale e targeting geografico.
  • In base alle scelte prese, decidere la struttura del URL più adatto

Per chiarirti meglio questi fattori visto che sono molto complessi puoi leggerti l’articolo guida di google che parla di siti multilingue e multiregionali e chiarisce almeno in parte i punti appena elencati.

Fatte queste premesse quali sono i migliori plugin gratuiti o a pagamento per realizzare un sito multilingua su WordPress? Oppure quali sono i migliori temi WordPress con un sistema di traduzione già integrato? Ecco di seguito una lista di quelli che personalmente ritengo essere i migliori per integrare funzionalità multilingua su WordPress che ti permettono di fornire ai tuoi utenti o visitatori del tuo blog o sito web contenuti in più lingue e raggiungere così il più vasto pubblico possibile per i tuoi articoli o pagine web.

I migliori plugin per creare un sito multilingua su WordPress

Esistono diversi modi per creare un sito WordPress multilingua, ma secondo la mia esperienza quelli da prendere in considerazione sono l’utilizzo di un plugin professionale per la gestione delle lingue e l’altro acquistando dei temi con funzionalità multilingue già integrate.

Principalmente esistono due plugin per creare un sito WordPress multilingua, uno gratuito e uno professionale a pagamento già testati dalla comunità di WordPress e da me direttamente.

Polylang (gratuito)

i migliori plugin gratuiti per creare un sito WordPress multilingua

Polylang è attualmente considerato uno dei migliori plugin gratuiti per la gestione dei contenuti all’interno di un sito web multilingua gestito con WordPress. É facile da usare e ti permette di creare contenuto multilingua su WordPress, e in tutte le lingue che desideri.  Permette inoltre agli utenti di scegliere dai loro profili la lingua in cui rendere visibile il contenuto (tramite un comodo widget, o nel menu di navigazione), supporta linguaggi RTL ed è compatibile con la maggior parte dei temi WordPress.

Vantaggi

  • È gratuito, facile da usare e molto leggero
  • Fornisce ottima assistenza
  • Puoi tradurre tutti gli elementi di WordPress

Svantaggi

  • La documentazione può essere migliorata

Ti consiglio di usare Polylang se vuoi una risorsa gratuita che gode di costanti aggiornamenti e una supervisione attenta da parte degli sviluppatori. il miglior plugin multilingua gratuito in un contesto di installazione WordPress singola e quindi non Multisite.

ATI Languages WordPress Plugin (premium)

sito multilingua wordpress

 

Cerchi un plugin WordPress che ti consenta di creare un sito web o blog multilingua? Sei nel posto giusto ecco AIT Languages!
Ait Languages Wordpress Plugin ti consente di creare facilmente sito Web in una o in più lingue.  Questo strumento integra all’interno di qualsiasi tema WordPress la funzionalità multilingue per tradurre le pagine e i post di WordPress in più lingue. In più anche compatibile anche con Woocommerce se hai un negozio online con Woocommerce e hai bisogno di creare schede prodotto in più lingue.

 

Vantaggi

  • 26 lingue disponibili incluse per la traduzione del tema e bacheca WordPress
  • Compatibile con Woocommerce per la traduzione delle schede prodotto
  • Puoi tradurre tutti i Custom Post Type e Widgets

Svantaggi

  • a pagamento

Ajax Translator Revolution WordPress Plugin

Ajax Translator Revolution WordPress Plugin

Se stai cercando una soluzione professionale alle traduzioni automatiche, Ajax Translator Revolution è probabilmente l’opzione migliore. È un plugin premium che utilizza il servizio automatico di Google Translate. In tutto sono supportate 91 lingue per le traduzioni automatiche.

Vantaggi

  • Puoi tradurre tutto o escludere sezioni dalle pagine web, pagine, post e categorie
  • Puoi mostrare le bandiere delle lingue e i nomi, o solo le bandiere, o solo i nomi
  • Riuscirai a modificare manualmente le traduzioni e farne di tue personalizzate come avviene su WPML o Polylang
  • Compatibile con WooCommerce, WooThemes, BuddyPress, bbPress e Gravity Forms
  • Funziona con tutti i temi WordPress ed in caso contrario è previsto anche il rimborso con Envato Market
  • Funzione anche sui dispositovi mobili (Android, iOS e Windows Mobile)

Svantaggi

  • A pagamento

Considero Ajax Translator Revolution il miglior plugin per le traduzioni automatiche. Inoltre ti permette di combinare traduzioni automatiche con traduzioni manuali.

WPML (plugin premium)

WPML il miglior èlugin per creare un sito multilingua su WordPress

Il plugin professionale WPML Wordpress Multi Lingual è attualmente il miglior plugin multilingua per  creare contenuti su WordPress in più lingue, è compatibile con la maggior parte dei temi WordPress (ma non con tutti), utilizza le API di WordPress per la gestione multilingue, è completo per la gestione di ogni singola sezione del tema, per le pagine, per gli articoli, per i campi personalizzati, per le tassonomie, per i menu, per i widget, è affidabile perché fornisce oltre ad una serie di guide in formato testo e video, anche un supporto di assistenza eccellente.

Le traduzioni vengono poi inserite nel database di WordPress in posizioni differenti rispetto al documento in lingua originale, permettendo una migliore organizzazione dello spazio web.

Se ti interessa qui trovi: i migliori temi WordPress compatibili con WPML plugin

Vantaggi

  • Nessun bisogno di preoccuparsi di assistenza tecnica o aggiornamenti. La documentazione per l’uso appropriato di questo plugin è molto completa: WPML manual – A guide for site owners and translators (PDF 13 Mb)
  • È molto facile da usare. Con WPML puoi tradurre ogni elemento del tuo sito e configurare facilmente domini, sottodomini e sottocartelle in più lingue
  • Puoi usarlo per tradurre tutte le opzioni SEO. WPML ti fa utilizzare SEO separatamente per ogni lingua con il plugin WordPress SEO by Yoast o altri plugin SEO
  • Supporta quasi tutti i temi premium WordPress: temi Elegant Themes, molti temi Themeforest, temi Mythemeshop, temi Themeisle ecc..). Il plugin ti fa creare e avviare siti e-commerce multilingua con WooCommerce
  • Puoi anche assumere traduttori freelance dalla bacheca dell’amministratore WordPress
  • La licenza è offerta per siti illimitati
  • Puoi richiedere il rimborso fino a 30 giorni dal tuo acquisto. Ti rimborseranno il pagamento al 100% – senza domandarti nulla (Politica sui rimborsi). Tuttavia non avrai più accesso agli aggiornamenti o all’assistenza tecnica.

Svantaggi

Forse troppo costoso.

  • È un plugin commerciale che costa 29$ nella versione Multilingual Blog (costo di rinnovo annuale di 15$) e 79$ nella versione Multilingual CMS (costo di rinnovo annuale di 39$). Se vuoi acquistare una licenza permanente dovrai pagare 195$, ma posso assicurarti che funziona.

Questo strumento, il primo nella lista dei migliori plugin per creare un sito multilingua su WordPress, non è disponibile gratuitamente ma parte da un costo base di 29$. Vediamo nel dettaglio i piani offerti:

  • Multilingual Blog, a 29$ annuali, ti offre la possibilità di tradurre tutti i contenuti del tuo blog, commenti inclusi, con la funzionalità di poter far rilevare dal browser la lingua del visitatore, impostando quindi la corretta versione di lingua in modo automatico.
  • Multilingual CMS, a 79$ annuali, è il piano più diffuso, che abilita la traduzione di ogni componente del sito, tra cui anche i widget. Permette di gestire direttamente dal back-end di WordPress tutte le funzionalità, tra cui la creazione di un’area specifica per i traduttori (un nuovo ruolo predisposto dal plugin). Inoltre, con questo piano è possibile decidere l’URL per ogni lingua utilizzata. E’ importante notare che, per tradurre un sito WordPress e-commerce (costruito usando il plugin WooCommerce) è necessario sottoscrivere almeno questo piano.
  • Multilingual CMS Life time, a 195$, è lo stesso pacchetto precedente con licenza illimitata nel tempo, aggiornamenti compresi. Infatti, i primi due pacchetti hanno un costo annuale. Quest’ultimo è di fatto un acquisto a vita.

qTranslate X  (ex qTranslate)

Sito WordPress multilingua

Per trasformare il proprio WordPress in un sito multilingua si possono usare diversi metodi, come la creazione di altrettanti siti WordPress in sottodirectory differenti, domini con estensione diversa o vari sottodomini quante sono le lingue, oppure affidarsi a plugin che eseguono una traduzione “al volo” utilizzando le funzioni di google translate.

Realizzare e gestire un sito multilingua non è sempre una cosa facile, tuttavia, se utilizziamo WordPress possiamo ricorrere al plugin gratuito qTranslate X per raggiungere il nostro scopo in modo non troppo complicato. Grazie a questo plugin, infatti, è possibile trasformare un comune sito WordPress in un progetto internazionale, grazie ad un semplice meccanismo che ci consentirà di tradurre i contenuti del nostro sito/blog in altre lingue.

qTraslate X è un plugin molto popolare tra i plugin WordPress multilingua. Ha una storia lunga alle spalle e viene aggiornato di frequente, indice che gli sviluppatori stanno lavorando continuamente per migliorarlo sempre di più.

Il processo di installazione è veramente semplice, l’interfaccia è chiara e comprensibile e al suo interno sono già state preimpostate numerose lingue per le traduzioni delle interfacce. A differenza di plugin come WPML o Polylang, il sistema di traduzione che viene proposto, non crea una nuova pagina – articolo, categoria ecc.. – ma nello stesso contenuto verranno aggiunti nuovi campi per le rispettive traduzioni.

Attenzione però, questo plugin non offre un sistema di traduzione automatica (come Google Translate per intenderci) ma, semplicemente, un meccanismo per gestire i nostri articoli e le nostre pagine in più lingue, fermo restando che le traduzioni dei contenuti dovranno essere “fatte a mano”.

qTranslate X plugin gratuito per creare contenuti multilingua su WordPress

Più precisamente, qTranslate X applica delle modifiche all’editor dei contenuti di WordPress in modo tale da consentire, per uno stesso articolo o per una stessa pagina, di prevedere diverse traduzioni linguistiche. Allo stesso tempo introduce un utile widget che permette ai visitatori del nostro sito WordPress di passare, con un solo clic del mouse, dalla visualizzazione dell’articolo da una lingua ad un’altra: in altre parole, questo plugin, applica una serie di modifiche strutturali ad un comune sito WordPress per trasformarlo in un perfetto sito multilingua.

Come creare un sito WordPress multilingua scegliendo i temi giusti!

I migliori Temi WordPress Multilingua

La maniera più diffusa di creare un sito web o blog multilingua è quella di installare un plugin di traduzione nel tuo tema WordPress. Tuttavia recentemente sono stati sviluppati temi WordPress che hanno un sistema multilingua integrato.

La migliore opzione sul mercato riguardo ai temi WordPress con supporto multilingua integrato è AitThemes. Tutti i temi AitThemes sono multilingua poiché includono un supporto multilingua interno e non è richiesta l’installazione di nessun plugin. In più sono compatibili con Woocommerce e hanno un page builder  (creatore di pagine drag and drop) sorprendente.

Se ti interessa qui trovi: come rendere compatibile i temi wordpress con Woocommerce

AitThemes è l’unico fornitore di temi WordPress che realizza temi per WordPress tradotti integralmente in 26 lingue e ne aggiungono continuamente altre. Sviluppano e migliorano costantemente il loro framework, aggiungendo nuovi temi multilingua.

Con i temi AitThemes ogni porzione di contenuto inserito nell’editor di WordPress può essere tradotto in più più lingue. Le traduzioni del tema sono incluse. Nessun WPML o altri plugin necessari.

creare siti multilingua con WordPress senza usare pluginQuesta funzionalità unica rappresenta un grande vantaggio per te che hai bisogno di un sito WordPress in più lingue. Personalmente ti suggerisco di acquistare il tema Langwitch che il più venduto dei temi Ait-Themes ottimo per creare qualsiasi sito web compatibile con Woocommerce e con il plugin ATI Languages integrato per tradurre pagine e post WordPress in più lingue.

Sito multilingua su WordPress Multisite

Di fronte all’esigenza di creare un sito accoglie contenuti in diverse lingue le strade da percorrere con WordPress sono essenzialmente 3:

  • utilizzare un plugin per la gestione multilingue
  • acquistare temi WordPress multilingua
  • sfruttare la funzionalità Multisite di WordPress

Nelle recenti versioni di WordPress, creare un network di siti multilingua (ossia un’installazione WordPress Multisite) è un’operazione particolarmente semplice.

Il mio consiglio è quello di mostrare direttamente il sito con la lingua principale e mostrare le altre lingue come se fossero delle sottocartelle. Ad esempio:

  • www.dominio.com/ : per il sito in italiano
  • www.dominio.com/en/ : per il sito in inglese

Qui l’articolo completo su: come creare un network siti con Wordprwss Multisite

Se invece hai un dominio nazionale (.it) e vuoi avere una sezione in inglese, sappi che l’installazione multisite con sottocartelle non è il massimo. Avrai difficoltà nel farla indicizzare bene (ma si può fare) e l’utente inglese non è abituato a leggere .it nel dominio… non credo proprio che daresti una bella impressione (al primo impatto). In questo caso, il risultato sarà:

  • www.dominio.it/ : per il sito in italiano
  • www.dominio.it/en/ : per il sito in inglese

Ti consiglio pertanto di eseguire l’installazione Multisite con sottodominio.

Adesso che hai capito come configurare al meglio WordPress Multisite Multilingue dovrai rendere fruibili i contenuti dei vari siti nelle lingue che desideri. A questo punto devi solo scegliere il tema e il plugin multilingua compatibile entrambi con WordPress Multisite.

Per quanto riguarda i temi ti suggerisco senza alcun dubbio GeneratePress Premium oppure i temi Mythemwshop perché sono tutti temi con licenza illimitata, così potrai installare solo un tema per tutti i siti web del network, e poi perché sono compatibili sia con WordPress Multisite e con WPML.

Conclusioni

In questo articolo ti ho indicato quali sono i fattori da considerare nella creazione di un sito multilingua su WordPress e poi ti ho elencato i migliori plugin per creare un sito multilingua su WordPress. Ognuno di essi presenta delle ottime caratteristiche di affidabilità e facilità di gestione, anche se quelli gratuiti richiedono una ri-ottimizzazione del database dopo essere stati disinstallati.

Per concludere con un consiglio mi sento di dirti che se hai già un piccolo sito, un blog e hai la necessità di tradurre solo pochi contenuti, puoi scegliere una soluzione gratuita tra quelle presentate in questa lista dei migliori plugin per creare un sito multilingua su WordPress e più in particolare il plugin WordPress Polylang.

Potrai così decidere solo in futuro se affidarti ad un plugin più completo e professionale, a pagamento, come ATI LanguagesAjax Translator Revolution che ritengo essere i migliori perché ampiamente flessibili nel sistema di traduzione dei contenuti infatti includono sia un sistema di traduzione automatica sia manuale.

Se invece non hai ancora un sito web o blog ma ti interessa realizzarlo in più lingue allora scegli un tema multilingua di Ait-themes oppure se vuoi andare sul sicuro scegli il migliore qual è Langwitch perché multiuso, con Page Builder e ATI Languages già integrati.

Voglio concludere affermando che avere un sito multilingua comporta molto lavoro dal punto di vista editoriale. Non pensare di fare una versione del tuo sito in lingue diverse sfruttando plugin gratuiti o con traduttori automatici perché spesso non sono precisi. Ma usa solo plugin premium a pagamento che includono la funzionalità di traduzione automatica molto utile per brevi testi sia quella manuale indispensabile per tradurre correttamente testi lunghi; alternativamente scegli di acquistare temi professionali con sistemi multilingua integrati.

Qui trovi: i migliori temi WordPress compatibili con WPML per creare un sito o e-commerce multilingua

E tu quale plugin utilizzi sul tuo sito multilingua WordPress? Oppure quale tema premium hai acquistato e che integra già un sistema di traduzione? Hai qualche  altro plugin da suggerire e aggiungere a questa lista?

Se desideri creare un sito web o blog Multilingua con WordPress ma non sai da dove iniziare e sai usare solo Word di Microsoft Office, allora anche tu oggi puoi realizzare un sito internet senza nessun sforzo e in poco tempo! Ti basta solo affidarti al nostro servizio “Sito Web Veloce” per non esperti.

Lascia un commento

WooCommerce
CREA IL TUO BLOG WORDPRESSWeb Hosting Cloud Linux SSD per Wordpress